Skin ADV
Mercoledì 20 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


L'alba sul mar...

L'alba sul mar...

di Antonella Di Simine



18.09.2017 Anfo

19.09.2017 Vobarno

18.09.2017 Casto Mura

19.09.2017 Gavardo Vallio Terme Villanuova s/C

18.09.2017 Salò Valtenesi

19.09.2017 Vobarno

19.09.2017 Lavenone

18.09.2017 Gavardo

18.09.2017 Preseglie

19.09.2017 Odolo






18 Settembre 2017, 16.00

In casa Renault

La regina è di nuovo in scena

di Bruno Allevi
La Renault rinnova un'auto che, sul mercato da 21 anni (la prima serie è del 1996), ha creato il genere, molto apprezzato delle monovolumi medie. Quest'auto è la Scenic.

La nuova generazione della leggendaria francese, sul mercato italiano nelle due varianti Scenic a 5 posti e Grand Scenic a 7 posti, è disponibile con 1 Motore a Benzina (1200 da 115 o 130 cv) oppure con 2 Motori Turbodiesel DCI (1500 da 95 o 110 cv, 1600 da 130 o 160 cv), negli allestimenti Life, Zen, Intens, Edition One, Bose.

Esternamente tutta nuova, e creata sulla stessa base meccanica delle Mégane, Talisman ed Espace (nonché delle Nissan Qashqai e X-Trail) la nuova Renault Scénic punta molto sullo stile, che è deciso e personale. Il frontale cortissimo, arrotondato eppure grintoso, si raccorda bene con l'enorme parabrezza che, insieme al tetto, forma un arco perfetto. La fiancata si caratterizza per i quattro ampi finestrini, con profilo inferiore sinuoso che nella parte posteriore segue il rigonfiamento dei parafanghi, creando, insieme allo sbalzo molto ridotto e alle ruote di ben 20” di diametro, un dinamismo difficile da trovare in una monovolume. I cerchi di 20” (gli unici disponibili) aiutano l'estetica, ma non influiscono sulla resistenza all'avanzamento (dovuta all'attrito sull'asfalto e all'aria), perché la Renault ha fatto sviluppare appositamente pneumatici dal battistrada relativamente stretto (195 mm).

La Grand Scenic, invece, è identica nella parte anteriore alla Scenic “normale”, mentre, più lunga di 22 cm rispetto alla sorella a 5 posti, si differisce per la forma del portellone, per le luci posteriori e per le barre al tetto. A impressionare immediatamente, non appena si apre la porta è la notevole luminosità dell'abitacolo, garantita dal parabrezza molto esteso, dal tetto in vetro (optional) e dai montanti anteriori sottili (che facilitano anche la visuale). Belli e avvolgenti i sedili della nuova Renault Scénic, caratteristici, poi, i grandi poggiatesta che si aprono “a libro” (per avvicinarli al capo) e con grandi “orecchie” laterali.

La posizione di guida è rialzata e adattabile a tutte le corporature, con la leva del cambio a comoda portata di mano; il volante, sportivo e di piccolo diametro, è piuttosto inclinato in avanti, e non disturba la consultazione del cruscotto (a tre strumenti, tutti digitali, con quello centrale configurabile). Dalla consolle che ospita lo schermo di 8,7” a sfioramento si gestiscono, in maniera intuitiva e con una buona rapidità di risposta, la radio, il navigatore e il “clima” automatico bizona (i cui comandi principali, come la selezione delle temperature e il ricircolo, sono però manopole e pulsanti).

Dallo schermo si può scegliere anche fra cinque modalità di guida (Eco, Comfort, Neutral, Sport e personalizzabile): variano la risposta del motore e dello sterzo, oltre alla tinta dell'illuminazione del cruscotto e del sottile led che contorna la parte bassa della consolle. La plancia è semplice, lineare ed elegante, e sul lato destro ospita un ampio cassetto, che si apre (scorrendo in orizzontale) semplicemente sfiorando un sensore; non si fa nessuna fatica e l'accessibilità è buona.

Ora il momento del test drive: la Renault Scenic guidata è stata la 5 Posti 1500 DCI 110 cv EDC Bose da 32250 €. La Renault fa tornare la regina del segmento delle monovolumi medie, di scena, o meglio, di Scenic. La nuova vettura della casa Francese, è moderna, molto spaziosa e luminosa all'interno. Maneggevolissima, è un piacere guidarla e ammirare il panorama dal suo interno; è un loft vetrato che si apre al mondo. Il cambio automatico di cui dispone la versione provata, è di immediato utilizzo; lo sterzo sempre pronto, preciso e leggero da manovrare. Ottimo è il 1500 Turbodiesel da 110 cv, un cavallo di battaglia di casa Renault, usato per la gamma Francese e non solo.

Motore elastico
, potente, brillante, permette alla Scenic di essere una monovolume mangiasfalto, strizzando l'occhio al portafoglio, garantendo bassi costi di gestione complessivi. Infine il listino prezzi. Iniziamo con la versione a 5 Posti: si va da 21900 € della 1200 115 cv Life per arrivare a 28500 € della 1200 130 cv Bose (Benzina); si va da 23600 € della 1500 DCI 95 cv Life per arrivare a 33350 € della 1600 DCI 160 cv Bose (Diesel).Ora è il momento della Grand Scenic a 7 posti: si va da 23400 € della 1200 115 cv Life per arrivare a 30000 € della 1200 130 cv Bose (Benzina), si va da 27300 € della 1500 DCI 110 cv Zen per arrivare a 34850 € della 1600 DCI 160 cv Bose (Diesel).

Per ulteriori informazioni sul mondo dei motori si prega di visitare il mio magazine www.bestmotori.it.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/09/2014 09:15:00
La Scenic diventa crossover La Renault, in occasione del facelift della gamma Megane e Scenic, ripropone sul mercato la versione Crossover – SimilSuv della Scenic, già presente in passato una versione fuoristradistica con la prima serie della monovolume francese

23/11/2009 12:00:00
Scenic XMod: spazio scenico La gamma Renault Scenic si completa con l’uscita della versione Xmod a 5 posti, dopo la Grand Scenic a 7 posti, presentata qualche mese fa sul mercato italiano.

01/06/2009 00:10:00
Scenic, c’est chic In casa Renaul è arrivata la nuova Scenic, o meglio dalla Grand Scenic. Oltre a quella a sette posti, presto anche la versione a cinque porte.

30/06/2017 08:52:00
Quando Sporter fa rima con grandeur La Renault prosege il rinnovamento della gamma Megane, affiancando alla berlina, la versione station wagon, denominata Sporter

06/03/2016 15:00:00
Tutta nuova la Megane La Renault presenta in Italia la quarta generazione della sua berlina media, la Megane, che si presenta sul mercato in una nuova versione dopo 21 anni di successi




Altre da Motori
13/09/2017

Le 500 di don Dino

Chi in Valle Sabbia può mettere insieme le vecchie Fiat 500 ad uno spiedo fumante? Don Dino Martinelli, naturalmente, cultore del mezzo meccanico quasi come lo è dell'attività venatoria. L'appuntamento con i suoi amici ed appassionati è per questa domenica a Sabbio 


13/09/2017

Mercato auto usate in crescita ad agosto

Continua senza sosta la crescita del mercato delle auto nel Bel Paese in questo 2017 ricco di soddisfazioni per il comparto motori

12/09/2017

Sui tornanti del Colle Sant'Eusebio

Nonostante il tempo incerto, in tanti nel fine settimana non hanno voluto mancare alla cronoscalata lungo i tornanti delle Coste
• VIDEO

12/09/2017

Alberto Cerqui centra il podio a Imola

Un importante terzo posto in gara uno ha suggellato il weekend appena trascorso per Alberto Cerqui, impegnato all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per il quinto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo 2017.

09/09/2017

Nel weekend la Cronoscalata delle Coste

È in programma nel fine settimana la Cronoscalata Nave-Caino-Colle Sant'Eusebio, una rievocazione di una mitica gara automobilistica che rivivrà con auto storiche. Coste chiuse sabato pomeriggio e domenica mattina

08/09/2017

Albertini a San Martino di Castrozza da campione

Per il pilota vestonese, con quattro vittorie su quattro gare, basterebbe anche solo partire, ma l’intento è quello di fare cinquina nel rally in calendario questo fine settimana in Trentino (1)

07/09/2017

Cerqui a Imola inizia il rush finale

Il pilota di Preseglie tornerà in pista il prossimo weekend sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola per il quinto appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo che sancirà l'inizio della parte finale della stagione 2017

04/09/2017

Nicolò Barbiani, gara e titolo

Il fortissimo pilota d'origine valsabbina parte e fa subito il vuoto dietro di sè, vincendo la quinta consecutiva e consacrandosi campione nella MiniOpen con una gara d'anticipo


01/09/2017

Vai Nicolò

Scorre sangue valsabbino nelle vene di Nicolò Barbiani, che ha già fatto sue le quattro le gare fino ad oggi disputate nella categoria Miniopen del Motoestate. Nel fine settimana al Daniel Bonara la 5 prova


29/08/2017

Ritorna la Ignis, l'anti Panda

La Suzuki rispolvera il nome Ignis per presentare sul mercato un piccolo Suv ultracompatto.

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia